Paolo Borghi

Paolo Borghi

Ipnotica, rilassante e raffinata, la musica di Paolo Borghi, musicista emiliano, trasporta il pubblico in un tunnel emozionale e distensivo. Seduto, con le gambe incrociate, le sue mani volano e saltellano sull’ Hang, strumento a percussioni. I suoni metallici, ma caldi e delicati, affascinano gli spettatori, attratti dalle insolite musicalità della performance.

L’Hang è uno strumento creato in Svizzera, nel 2000, da due artigiani di Berna (nel dialetto della città significa “mano”). È composto da due semisfere appiattite in acciaio temperato, come due scudi che uniti gli conferiscono una forma a ufo. Paolo, artista finalista a Italia’s Got Talent 2012, ne possiede quattro diverse versioni, differenti per tonalità.